IL SOGGIORNO CLASSICO: COME ARREDARLO?


Il soggiorno è il cuore di ogni casa, vive le avventure e i sogni di chi lo abita, è il luogo in cui ci si rilassa leggendo un libro, guardando la tv da soli o in compagnia e quello in cui si accolgono gli amici e ci si ritrova con la famiglia a raccontarsi la vita. Arredare un salotto non significa semplicemente inserire dei mobili ma scegliere gli attori protagonisti, quelli che saranno sempre sul palcoscenico ed accompagneranno le scene di vita di chi li vive. Classico o moderno il salotto deve essere valorizzato con mobili dallo stile ricercato e con un mood vivace.

Lo stile classico sa sempre ben interpretare gli stili di vita moderni, offrendo complementi d’arredo che sono sempre attuali e non stancano mai. Per arredare un soggiorno classico con brio ed eleganza è importante puntare su soluzioni che uniscano legni pregiati, linee semplice e tonalità naturali. Tavolo, mobile tv, madia, vetrina e ogni altro elemento deve inserirsi in maniera armoniosa nello spazio, essere proporzionato rispetto alle misure della stanza e arredarla in maniera dinamica.
La collezione Medea, del Tomasella, è un ottimo esempio di come sia possibile arredare un soggiorno classico con brio ed eleganza. Linee semplici ed essenziali, in contrasto con i volumi decisi, per degli arredi che sanno coniugare tradizione e modernità, per regalare ambienti con una personalità definita e affascinante.

Fonte: tomasella.it